Antichi Catoi - B&B

venerdì 16 maggio 2014
Il Catoio evoca antichi periodi della Sicilia, quando la dominazione Araba lasciò le sue abitudini, i suoi usi, nella nostra isola. I Catoi erano case sotterranee o scavate nel tufo e con ingresso direttamente su strada, spesso senza pavimento. Ad Agrigento queste case erano site nel quartiere Berbero, costellato da questi antichi appartamenti dai quali si spandevano profumi di ogni tipo. Abbiamo deciso di ispirarci alla tradizione per il nostro B&B, guardando l'antica Agrigento ma ripensando tutto in chiave moderna. Nasce così la voglia di creare un nuovo tipo di ospitalità nella nostra città, dove tradizione, cultura ed amore per la propria terra si fondono in un unico luogo.
Antichi Catoi - B&B

Il dimensionamento delle stanze prende spunto dalla tradizione da cui nasce il nostro nome. Ampi spazi e completa autonomia caratterizzano le dimore, garantendo una piena riservatezza a chi decide di affidarci la propria esperienza di viaggio.

Suggestioni e emozioni investono gli ospiti delle suite del B&B Antichi Catoi, dimore che regalano un’atmosfera indimenticabile. Ospitalità e fascino caratterizzeranno il vostro soggiorno all’insegna del coinvolgimento dell’anima.

L’accurata scelta dei materiali, l’attenzione per i particolari architettonici e la raffinata e preziosa eleganza dell’arredo studiato in ogni dettaglio, conferiscono a questo B&B la calda ed esclusiva atmosfera di una casa privata.

Ci troviamo nel pieno centro storico di Agrigento, tra la via Atenea e via Amendola. Dal nostro B&B è possibile raggiungere a piedi, con estrema facilità, molte delle principali attrazioni del centro città: il teatro Pirandello, il collegio dei Filippini, la Cattedrale, S. Maria dei Greci, il MUDIA, la biblioteca Lucchesiana, la storica via Atenea, la chiesa di San Lorenzo, il Monastero di Santo Spirito.

Avrete la possibilità di vivere un’emozionante ed avvolgente esperienza usufruendo della nostra ospitalità, senza rinunciare ai comfort ma vivendo la cultura tradizionale siciliana.

Europe Aid Cooperation Office
Questa pubblicazione è stata realizzata con il contributo dell'Unione europea. I contenuti di questa pubblicazione sono di esclusiva responsabilità dei membri del consorzio del progetto ARCHEOMED e non può in alcun modo essere considerate il punto di vista dell'Unione europea.